ACQUA: 20 PAESI A CONSULTO (2) - DATI ALLARMANTI
ACQUA: 20 PAESI A CONSULTO (2) - DATI ALLARMANTI

(ADNKRONOS) - NELLA REGIONE MEDITERRANEA, SECONDO I DATI ILLUSTRATI DAL MINISTRO MERLONI, IL 15 PER CENTO DELLA POPOLAZIONE DISPONE DI SCARSE RISORSE IDRICHE, MENTRE IL 6 PER CENTO PUO' CONTARE SU UNA DISPONIBILITA' INSUFFICIENTE: MENO DI 1000 METRI CUBI D'ACQUA PRO CAPITE ALL'ANNO. ANCOR PIU' GRAVE LA SITUAZIONE NELLE REGIONI DEL MEDIO ORIENTE E DEL NORD AFRICA DOVE LE RISORSE IDRICHE TOTALI SONO 300 MILIARDI DI METRI CUBI L'ANNO (CONTRO I 2000 MILIARDI IN EUROPA OCCIDENTALE), E CON IL 53 PER CENTO DELLA POPOLAZIONE CHE HA UNA DOTAZIONE MOLTO INFERIORE AI 1000 METRI CUBI L'ANNO.

INOLTRE, L'ESPLOSIONE DEMOGRAFICA, L'INQUINAMENTO DERIVANTE DALLE CITTA', DALL'AGRICOLTURA E DALL'INDUSTRIA, E L'ESPLOSIONE DEI CONSUMI NELLA STAGIONE ESTIVA, (QUANDO SULLE SPONDE DEL MEDITERRANEO ''PESANO'' 60 MILIONI DI TURISTI), STANNO PORTANDO A LIVELLI INSOSTENIBILI IL DIVARIO FRA DOMANDA E OFFERTA DI ACQUA POTABILE E PER USI IRRIGUI.

''OCCORRE UTILIZZARE -HA SOSTENUTO A QUESTO PROPOSITO MERLONI- I MEZZI CHE LA TECNICA OFFRE PER INCREMENTARE LE RISORSE: GRANDI TRASFERIMENTI, DISSALAZIONE E RIUTILIZZO DELLE ACQUE REFLUE''. MERLONI HA POI ILLUSTRATO I PRINCIPALI TEMI SU CUI SI DIPANERA' LA CONFERENZA: LA GESTIONE DEI SISTEMI DI DISTRIBUZIONE DELL'ACQUA E IL REPERIMENTO DI RISORSE FINANZIARIE (APPLICANDO AD ESEMPIO IL PRINCIPIO ''CHI INQUINA PAGA'', SVILUPPANDO POLITICHE TARIFFARIE E JOINT VENTURES FRA PUBBLICO E PRIVATI); I GRANDI TRASFERIMENTI DI ACQUA E LA RIUTILIZZAZIONE DEI REFLUI.

(CCR/PE/ADNKRONOS)