DNA: VIGLIETTA, AMATUCCI, DE MARCO, SU ''DI GENNARO''
DNA: VIGLIETTA, AMATUCCI, DE MARCO, SU ''DI GENNARO''

Roma, 28 Ott. -(Adnkronos)- ''Prendo atto che in meno di un anno Di Gennaro ha sconfitto la mafia e che questo risultato sia stato finalmente raggiunto''. Cosi' Gianfaco Viglietta, di Magistratura Democraatica, ha commentato le dichiarazioni rese oggi alla stampa dal procuratore nazionale antimafia reggente Giuseppe Di Gennaro; mentre ''sorpresa ed amarezza per il tono delle dichiarazioni'', sono state espresse da Giacinto De Marco componente della commissione per la nomina degli uffici direttivi del consiglio superiore della magistratura.

Secondo il consigliere infatti ''la commissione direttivi ha certamente operato nel pieno rispetto della legittimita' e stringendo il piu' possibile i tempi per assicurare alla procura nazionale antimafia il titolare. Tutto il resto -ha concluso Der Marco- sta nel mondo della fantasia''.

''Se non si sono svolte funzioni di giudice istruttore o di pubblico ministero per almeno 10 anni non si puo' fare il procuratore nazionale antimafia''. Cosi' ha dichiarato Alfonso Amatucci, togato per i ''verdi'' nella commissione direttivi, sottolineando che ''la legge e' chiara e la commissione l'ha applicata. Il resto appartiene alla frustrazione delle ambizioni ed alle personali lamentazioni -ha concluso Amatucci- e no ha nulla a che fare con l'operato del Csm''.

(And/Pan/Adnkronos)