BELGRADO: VANCE (2) - I PUNTI ANCORA OSCURI
BELGRADO: VANCE (2) - I PUNTI ANCORA OSCURI

(adnkronos)- Ad una prima superficiale lettura il progetto si presenta come un documento assai complicato. Tra otto e dieci regioni etnicamente miste con competenze piuttosto vaste, dalla scuola all'energia, dalla radio e dai mass-media al controllo delle banche commerciali. Accanto a cio' uno stato centrale con responsabilita' nel campo della politica estera, della difesa, del commercio con l'estero, delle questioni di cittadinanza e delle tasse per finanziare il governo stesso.

Quello che riesce difficile immaginare - commentano alcuni osservatori di Belgrado - e' il sistema di integrazione tra le diverse comunita' all'interno delle regioni, che dovranno essere multietniche. Il meccanismo proposto dal progetto si rivela infatti cosi' complicato da far temere che - se sara' accettato - possa provocare continui attriti non soltanto tra le etnie, ma anche tra le regioni ed il governo centrale. E' difficile - concludono gli osservatori - che questo progetto possa ottenere l'approvazione sia dei serbi che dei croati, ma e' assai vicino alle proposte dei musulmani.

(Nsp/AS/Adnkronos)