GIORNALISTI: ''SVOLTA PROFESSIONALE''
GIORNALISTI: ''SVOLTA PROFESSIONALE''

ROMA, 29 OTT. - (ADNKRONOS) - ''Svolta professionale'', componente di minoranza della federazione della stampa, chiede al presidente della fnsi vittorio Roidi - e' detto in una nota - ''di rendere immediatamente operativo l'impegno assunto dal congresso di Pugnochiuso per la presenza delle minoranze sindacali negli organismi rappresentativi della categoria''.

''a bologna per esempio - continua 'svolta' - si va tra pochi giorni alle elezioni per il rinnovo del direttivo dell'associazione stampa dell'Emilia Romagna con uno statuto che impedisce qualsiasi rappresentanza alla corrente di minoranza 'giornalismo emiliano-romagnolo', che raccoglie il 30 per cento dei giornalisti di quella regione. Una situazione analoga e' presente anche in altre regioni, governate dalla cosiddetta 'sinistra' della Fnsi, e persino nel sindacato dei giornalisti della rai''.

''cio' - sottolinea ''svolta'' - e' intollerabile ed offende le regole elementari di una gestione democratica e trasparente del sindacato. I giornalisti di 'svolta', stanchi di continuare a rivendicare la tutela delle minoranze da chi dimostra di gestire il sindacato con metodi da socialismo reale, si attendono dal Presidente della Fnsi un intervento immediato e risolutore''.

(red/as/adnkronos)