COOPERAZIONE: PRIVATIZZIAMOLA (2) - UNA ''RETE''
COOPERAZIONE: PRIVATIZZIAMOLA (2) - UNA ''RETE''

(adnkronos) - Per Bossi, occorre ''fare un salto'' e passare ad un modello di aiuti nel quale sia ''valutato l'interesse delle due parti'', trasferendo parte della produzione italiana in paesi dove la manodopera costa meno, sul modello di quanto hanno fatti i giapponesi nel Sudest Asiatico. Si tratterebbe quindi anche di creare una ''rete'' a protezione dell'economia italiana, ''perche' il dramma di questo nostro paese e' che non si fanno piu' investimenti, i soldi non vanno piu' a sostenere le imprese, ma l'assistenzialismo'' con i Bot e gli altri titoli di stato.

A detta della signora Bello, reduce dell'esperienza del Fai (Fondo Aiuti Italiani), bisogna ''gettare nel cestino'' la legge 49 ed ''aiutare i poveri la' dove abitano'', anche per evitare l' ''abbrutimento'' dell'emigrazione. ''la poverta' e' diventata un business, una torta sistematicamente spartita tra i partiti - ha denunciato la responsabile della Lega per la cooperazione allo sviluppo - ed i soldi dei poveri di casa nostra vanno a finire nelle tasche dei ricchi dei paesi poveri''.

(lun/as/adnkronos)