MOZAMBICO: SI RIPARLA DI PACE, A LISBONA
MOZAMBICO: SI RIPARLA DI PACE, A LISBONA

Lisbona, 29 ott -(ADNKRONOS/DPA)- Si torna a sperare nella pace in Mozambico: il governo di Maputo e l'opposizione armata della Renamo hanno ripreso oggi, dopo tre giorni, i colloqui per un nuovo cessate il fuoco condotti a Lisbona con la mediazione dell'inviato dell'Onu, l'italiano Aldo Ajello. Le due parti hanno gia' firmato un trattato di pace il quattro ottobre a Roma, ma la tregua non e' stata rispettata, FACENDO ripiombaRE il paese nell'incubo di una guerra civile che in 16 anni e' costata oltre 600mila morti. Durante i tre giorni di pausa, governo e Renamo hanno avuto consultazioni separate con Ajello.

La situazione in Mozambico era precipitata due settimane fa con la conquista di quattro citta' settentrionali da parte della Renamo, cui era seguita una controffensiva del governo che ha ripreso il porto di Angoche.

(civ/AS/ADNKRONOS)