AMIANTO: SI SPERIMENTA LA 'SCOIBENTAZIONE' (4)
AMIANTO: SI SPERIMENTA LA 'SCOIBENTAZIONE' (4)

(adnkronos) - Ma chi dovesse capitare su questi vagoni corre dei rischi? ''Assolutamente no, perche' l'amianto che veniva usato prima degli anni '70 come isolante termoacustico 'spruzzato' sulle vetture, e' stato 'fissato' con materiali speciali che impediscono la dispersione nell'ambiente'' assicura Finocchi.

Il problema secondo l'esperto e' semmai quello di demolire le carrozze obsolete senza rischi per la salute e l'ambiente. Rottamare i vagoni coibentati con il tradizionale sistema di farli a pezzi segandoli, e' impensabile. In pochi secondi l'aria diventerebbe un micidiale concentrato di microfibre. E poi il ferro, l'acciaio e gli altri materiali con i quali sono realizzati i vagoni ferroviari non potrebbero essere smaltiti in una discarica comune. Se contengono ancora amianto devono per forza essere accolti in una discarica speciale: in Italia ce n'e' solo una a Barricalla, in Piemonte, in grado di ospitare rifiuti amiantosi ed e' piena zeppa. Portarli all'estero, d'altra parte, e' troppo costoso. (segue)

(ccr/gs/adnkronos)