OZONO: LO SCONTRO (4) - I FONDI
OZONO: LO SCONTRO (4) - I FONDI

(adnkronos) - Per la differenza di linea tra il Tesoro e l'Ambiente, Clini ricorda che tutti i ministeri del Tesoro dei paesi intervenuti avevano concordato una linea ''poco concessiva'' gia' da tempo che sostanzialmente non teneva conto degli aspetti ambientali e non coincideva con gli impegni invece presi nel corso della definizione del Protocollo e durante lo stesso vertice di Rio. ''Nessuno di noi, comunque, ha mai detto e pensato che gli impegni presi durante il Protocollo di Montreal dovessero sottostare in qualche modo agli intendimenti della Banca Mondiale'', aggiunge Clini. L'Italia ha versato per i due terzi la sua parte, il cui totale ammonta a 4,2 milioni di dollari, circa sei miliardi di lire.

Nel triennio '93-'96, da 240 milioni il Fondo avra' una consistenza di almeno 340 milioni di dollari. ''L'accordo approvato in chiusura - dice ancora Clini - prevede pero' un incremento nell'ultimo anno che dovrebbe portare il Fondo a 500 milioni, con versamenti naturalmente proporzionali a quelli originari, che per noi significa un milione di dollari in piu'. Tutto e' pronto per partire, quindi''.

(pab/gs/adnkronos)