ROMA: DENUNCIA PER CHIUSURA 'PLANETARIO' (3)
ROMA: DENUNCIA PER CHIUSURA 'PLANETARIO' (3)

(ADNKRONOS)- NELL'''AULA A PIANTA OTTAGONA'' CON COPERTURA A CUPOLA -LA PIU' GRANDE DOPO QUELLA DEL PANTHEON- SONO TUTTORA OSPITATE ALCUNE SCULTURE CHE DECORAVANO FAMOSI COMPLESSI TERMALI (DI CARACALLA, DI DIOCLEZIANO, DI TRAIANO, DI CIRENE E DI COSTANTINO SUL QUIRINALE) TRA LE QUALI L'ERAKLES DI POLICETO, L'AFRODITE, IL ''PUGILATORE'' E IL ''PRINCIPE ELLENISTICO'', DEFINITIVAMENTE RESTAURATE E RIPORTATE ALL'ORIGINALE SPLENDORE.

NELL'AULA TERMALE ADIACENTE L'EX PLANETARIO -IN CUI FU RICAVATA NEL XVIII SECOLO LA CAPPELLA DI S.ISIDORO IN THERMIS- ERA STATA ALLESTITA LA MOSTRA DI SCULTURE DEL SACELLO DI ERCOLE IN TRASTEVERE (ORTI DI CESARE), SEDE DI UN CULTO PRIVATO TRIBUTATO AL DIO-EROE DA AURIGHI CIRCENSI. ESPOSTE SETTE ERME IN MARMO COLORATO, DUE STATUE DI CULTO IN TUFO, UN BUSTO FITTILE DI MINERVA ED UNA TESTA DI DIO 'IN GIALLO ANTICO'.

LA VICENDA DELL'EX PLANETARIO E' INTENSA QUANTO QUELLA DELL'INTERO COMPLESSO TERMALE CHE - REALIZZATO TRA IL 298 ED IL 306 D.C. DA MASSIMIANO IN ONORE DI DIOCLEZIANO - HA LASCIATO UN'IMPRONTA INDELEBILE ANCHE NELL'URBANISTICA BAROCCA E POI IN QUELLA MODERNA.

IL COMPLESSO MONUMENTALE DEDICATO A DIOCLEZIANO COSTITUISCE IL PIU' GRANDE CENTRO TERMALE DI ROMA (METRI 380 X 370 IN GRADO DI OSPITARE 3 MILA PERSONE). MICHELANGELO NE FU AFFASCINATO E INCASTONO' SANTA MARIA DEGLI ANGELI (POI TRASFORMATA DAL VANVITELLI) 'COME UNA GEMMA' NEL CORPO EDILIZIO ANTICO, RISPETTANDO I CONFINI DELLA GRANDE ESEDRA, ESEDRA CHE HA DATO IL PRIMO NOME ALLA PIAZZA MODERNA, OGGI PIAZZA DELLA REPUBBLICA.

(PAL/AS/ADNKRONOS)