SIGARETTE: IL DECRETO CHE DA' IL VIA ALLA FINANZA
SIGARETTE: IL DECRETO CHE DA' IL VIA ALLA FINANZA

roma 28 nov. -(AdnKronos)- Il decreto legge approvato ieri dal governo ed il decreto ministeriale di attuazione che saranno pubblicati sulla gazzetta ufficiale prevedono tre tipi di intervento della guardia di finanza: le sigarette -riferisce l'adnkronos- potranno essere prelevate o dai vagoni fermi alle stazioni ferroviarie, oppure dalle manifatture o dai depositi.

La merce sara' consegnata, solo a scatoloni interi, ai trasportatori autorizzati oppure direttamente ai Gestori dei Magazzini di Monopolio. Da questi (sono 600 in tutta Italia) saranno distribuiti ai tabaccai.

Il ricorso alle diverse ''fonti'' di approvvigionamento comportera', naturalmente, tempi diversi. In un primo momento, dunque, la distribuzione, inevitabilmente, avverra' ''a macchia di leopardo'' con tempi, tra l'altro, che dovranno fare i conti con l'esigenza di definire le necessarie modalita' organizzative, connesse alla movimentazione di centinaia di migliaia di chilogrammi di sigarette. Un'operazione che non ha precedenti nella storia del Monopolio italiano.

(cat/zn/adnkronos)