SPECIE PROTETTE: IN GRECIA LASSISMO DEL GOVERNO
SPECIE PROTETTE: IN GRECIA LASSISMO DEL GOVERNO

Roma, 28 nov. (adnkronos) - Fra pochi mesi la Grecia diventera' il 117mo Stato aderente alla Convenzione di Washington sul commercio internazionale di specie in via di estinzione. Malgrado cio', secondo una dettagliata denuncia del Wwf, il territorio greco continua ad essere il crocevia europeo per il traffico illecito di specie protette, anche contro le normative comunitarie.

Secondo l'indagine del Wwf, durata sei mesi, diverse centinaia di negozi ad Atene e nelle altre grandi citta' greche sono le basi per un fiorente commercio di pelli di leopardo, ghepardo, avorio, gusci di testuggine, vari animali impagliati. Il risultato, secondo il Wwf, lo si puo' vedere anche per le vie di Atene, dove le signore greche amano pavoneggiarsi in pellicce di lince, leopardo, giaguaro ed altri animali in via di estinzione. Il tutto, sempre secondo l'associazione ambientalista, sotto il tacito assenso del governo.

(ata/gs/adnkronos)