TOLKIEN: CARD. BIFFI (2)
TOLKIEN: CARD. BIFFI (2)

(ADNKRONOS) - ''PIU' PROFONDAMENTE TOLKIEN -HA AGGIUNTO BIFFI- SI IMPONEVA ALLA MIA ATTENZIONE PER LA SUA ROBUSTA CERTEZZA CHE IL BENE ED IL MALE SONO TRA LORO INCOMPATIBILI, CHE NELLA STORIA UMANA E' IN ATTO UN ASSALTO TREMENdO DA PARTE DELLE FORZE DELLA PERVERSIONE. INFINE NELLA NOSTRA CULTURA SENZA RIFERIMENTI OGGETTIVI E SENZA VALORI ASSOLUTI, QUELLI CHE COME TOLKIEN ANCORA RITENGONO DI DOVER DISCERNERE IL BENE DAL MALE E PERSISTONO A RITENERE CHE TRA IL BENE ED IL MALE NON SI POSSA CONCLUDERE ALCUN ARMISTIZIO, CORRONO SEMPRE PIU' IL RISCHIO DI VENIR ACCUSATI DI 'MANICHEISMO', CHE E' INVECE TUTT'ALTRA COSA''.

(GIA/zn/adnkronos)