CASA: UPPI - NIENTE TASSE SULLA PRIMA ABITAZIONE
CASA: UPPI - NIENTE TASSE SULLA PRIMA ABITAZIONE

Roma, 28 nov. - (adnkronos) - la prima casa di proprieta' deve essere sgravata da ogni tipo di imposizione fiscale, dal momento che se e' abitata dal proprietario non da' reddito. e' questa la parola d'ordine dell'uppi, l'unione dei piccoli proprietari immobiliari, scaturita dalla prima giornata di lavori del quarto congresso nazionale in corso a venezia. il presidente uscente gilberto baldazzi ha ricordato le battaglie vinte dall'unione, in particolare quella sugli estimi catastali e sui patti in deroga, sottolineando poi i prossimi obiettivi da perseguire: la liberalizzazione del mercato degli affitti, la razionalizzazione del sistema fiscale, la definizione di un testo unico di regolamento condominiale.

sul fronte dei problemi fiscali l'uppi ha trovato, nel corso del congresso, un alleato nella persona di luigi pallotta, segretario generale del sunia, il sindacato degli inquilini tradizionale controparte dell'uppi. pallotta ha in pratica proposto un fronte comune, inquilini e proprietari, per imporre a governo e parlamento di modificare l'attuale imposizione fiscale sulla casa. ''c'e' un obiettivo interesse che accomuna tutti gli utenti del bene casa, siano inquilini o proprietari dell'abitazione - ha detto pallotta - ed e' quello legato all'esigenza di una tassa unica, semplice ed equa sulla casa''. (segue)

(red/as/adnkronos)