CUBA: IL 94 PER CENTO ALLE URNE
CUBA: IL 94 PER CENTO ALLE URNE

L'Avana, 21 dic. (adnkronos/dpa)- Il 93,9 per cento degli oltre 7,6 milioni di aventi diritto al voto ha partecipato ieri a Cuba alle elezioni municipali indette dal regime castrista come primo passo verso le elezioni parlamentari del 24 febbraio prossimo. L'affluenza alle consultazioni di ieri - nelle quali sono stati eletti i 13.865 membri (i candidati erano 28mila) dei 169 consigli municipali dell'isola - e' stata inferiore del cinque per cento al 98,3 per cento registrato nelle ultime municipali dell'aprile del 1989. Questo scarto e' stato addotto dal capo dello stato cubano Fidel Castro alle ''difficili condizioni'' dei trasporti pubblici provocate dalla scarsita' di combustibile che caratterizza il ''periodo speciale in tempi di pace'' decretato nel 1989 in coincidenza con il crollo del blocco socialista. Castro ha comunque elogiato il ''coraggio ammirevole'' degli elettori, la cui affluenza alle urne confermerebbe ''la fiducia del popolo nella vittoria della Rivoluzione'' cubana.

(lun/BB/ADNKRONOS)