DEPORTATI: OCCHETTO CHIEDE INTERVENTO I.S.
DEPORTATI: OCCHETTO CHIEDE INTERVENTO I.S.

Roma, 21 dic (adnkronos)- Il segretario del Pds, Achille Occhetto, ha chiesto l'intervento dell'Internazionale Socialista e del Partito del socialismo Europeo per porre fine alla deportazione di circa 400 attivisti islamici palestinesi ancora confinati nella terra di nessuno tra Israele e Libano.

Con due lettere, al presidente dell'Internazionale Socialista Pierre Mauroy, ed al presidente dell'Unione dei Partiti Socialisti della Cee, Willy Claes, Occhetto definisce ''necessario ed urgente che l'Internazionale Socialista ed il Partito del Socialismo Europeo esprimano la loro protesta e la loro condanna della repressione nei confronti dei palestinesi, aggiungendo la propria alle prese di posizione gia' espresse in sede internazionale, a cominciare dall'Onu''.

Occhetto chiede anche che questa protesta e condanna venga espressa direttamente ai dirigenti del governo israeliano ed al partito laburista di Israele. ''E' nostra convinzione - spiega infatti Occhetto nelle due missive - che la giusta e coraggiosa posizione dei laburisti israeliani e del loro premier rabin per aprire un processo e una prospettiva di pace possano soccombere a causa degli atti repressivi''.

(red/PE/ADNKRONOS)