ECONOMIA: GIAPPONE, BILANCIO AUSTERO PER IL 1993
ECONOMIA: GIAPPONE, BILANCIO AUSTERO PER IL 1993

Tokio, 21 dic. (adnkronos/dpa) - Austerity in Giappone: il governo ha approvato oggi un bilancio di previsione di 72.350 miliardi di yen (oltre 800mila miliardi di lire) per l'anno fiscale 1993. La manovra di bilancio rivela un aumento dello 0,2 per cento soltanto rispetto al 1992: il piu' basso in sei anni. Secondo fonti del ministero delle Finanze l'austero bilancio riflette il serio problema degli introiti fiscali in calo per la recessione, per la prima volta in dieci anni. E' previsto per il 1993 un calo dell'1,9 per cento delle imposte rispetto l'anno fiscale 1992, a 61.300 miliardi di yen.

Il ministro delle finanze Yoshiro Hayashi afferma che il budget e' mirato a dare una spinta alla ''pigra'' economia e a migliorare la qualita' della vita del cittadino medio giapponese. Le spese generali per la sicurezza sociale, i lavori pubblici, l'educazione e la difesa, sono state fissate a 39.910 miliardi di yen, con un aumento del 3,1 per cento. In particolare per i progetti dei lavori pubblici sono stati stanziati 8.560 miliardi di yen (71 miliardi di dollari), in rialzo del 4,8 per cento e il governo sta ''spingendo'' tali progetti proprio per sostenere la debole economia, mentre il bilancio per la difesa e' stato limitato a 4.630 miliardi di yen, un modesto aumento dell'1,7 per cento. (segue)

(red/BB/ADNKRONOS)