GRECIA: ATTENTATO, FERITO DEPUTATO
GRECIA: ATTENTATO, FERITO DEPUTATO

Atene 21 dic. (adnkronos/dpa)- Elefterios Papadimitrio, 44 anni, deputato greco conservatore e presidente della commissione economica del parlamento, e' rimasto oggi gravemente ferito nel corso di un attentato compiuto da due terroristi del gruppo ''17 novembre''. I due uomini - col volto coperto - hanno bloccato l'auto di Papadimitrio nel quartiere periferico di Maroussi, ad Atene. Dopo un breve scambio di parole, hanno sparato quattro volte contro il deputato, colpendolo alle gambe. L'uomo - e' stato reso noto - non corre pericolo di morte. Il movimento terroristico clandestino ha rivendicato l'attentato con una telefonata, con cui si e' dichiarato contrario alle privatizzazioni delle imprese statali ed alla politica economica e finanziaria del governo.

L'Organizzazione Rivoluzionaria 17 Novembre e' forse il movimento eversivo piu' misterioso e temuto d'Europa. Gruppo marxista nato nel 1975, il ''17 Novembre'' conta tra le sue vittime il funzionario dei servizi segreti americani Richard Welch, ucciso il 23 dicembre del 1975 ad Atene, un ex membro della polizia politica del regime dei colonnelli (1967-74) assassinato ad Atene il 14 dicembre del 1976, un vicedirettore della polizia antisommossa ed il suo autista (Atene, 16 gennaio 1980), il capitano di Marina americano George Tsantes ed il suo autista greco (Atene, 15 novembre 1983), un soldato americano (Atene, tre aprile 1984), tre agenti di polizia (Atene, 26 novembre 1985, il presidente dell'acciaeria ''Khalyvourgiki'' (Atene, otto aprile 1985) e l'editore del quotidiano conservatore ''Apogermatini'' (Atene, 21 febbraio 1986).

(cin/BB/ADNKRONOS)