I FATTI DEL GIORNO. 2/A EDIZIONE (4): LA CRONACA
I FATTI DEL GIORNO. 2/A EDIZIONE (4): LA CRONACA

Palermo. Arrestato il vicequestore Bruno Contrada, funzionario del Sisde, il servizio segreto alle dipendenze del Ministero dell'interno. L'accusa e' di associazione per delinquere di stampo mafioso. Contrada, 61 anni napoletano, era stato a capo della squadra mobile del capoluogo siciliano dal 1973 al 1976 e dal 1979 al 1980. Poi era diventato dirigente della Criminalpol di palermo e quindi entro' a far parte dell'alto commissariato per la lotta alla mafia. Successivamente fu assegnato al Sisde, da alcuni mesi Contrada era stato sospeso dal servizio in seguito ad una segnalazione della Procura della Repubblica di palermo inviata al Ministero dell'interno. Contrada veniva considerato un poliziotto esemplare. La clamorosa notizia e' stata commentata cosi' dal Ministro dell'Interno Mancino ai microfoni del Gr2: '' La notizia in se' e' grave, naturalmente bisogna aspettare che le indagini giudiziarie facciano il loro corso. Io mi auguro che possa risultare innocente. la notizia in se desta raccapriccio. Ho sempre avuto fiducia nelle indagini della magistratura, mi auguro che questa vicenda venga risolta al piu' presto''. Contrada sarebbe stato chiamato in causa dalle rivelazioni di alcuni pentiti di mafia.

Roma. Un appello per i sequestrati, per avere notizie dei propri cari ancora in mano all''anonima' viene lanciato tramite l'Adnkronos dalla mamma di andrea cortellezzi, il ragazzo rapito il 17 febbraio del 1989 mentre andava a lavorare nell'azienda paterna. ''A distanza di tanto tempo -dice la madre di Andrea- non so piu' neanch'io cosa pensare. che mi facciano almeno sapere dov'e'''. ''E' dall'agosto dell'89 che non abbiamo piu' avuto nessun contatto. l'unica cosa che chiedo e' di sapere che fine ha fatto''. oltre alla famiglia Cortellezzi sono quattro le famiglie che vivono ancora nell'angoscia e che attendono da tempo notizie. Vincenzo medici, industriale florovivaista fu rapito dai banditi il 21 dicembre del 1989 ad Atafi di Bianco in provincia di Reggio Calabria mentre si recava al lavoro. Giancarlo Conocchiella, medico, e' stato sequestrato il 18 aprile dello scorso anno a Catanzaro. sempre nel '91, il 7 ottobre, e' stato rapito, in campagna tra Siderno e Grotteria, vicino Reggio Calabria Pasquale Malgeri, radiologo. Infine Mirella Silocchi; fu sequestrata nella sua casa di Collecchio, a pochi chilometri da Parma, il 28 luglio del 1989. Gli investigatori rinvennero delle ossa umane nella campagna viterbese che ritengono appartenere alla donna.

Reggio Calabria. L'ex sindaco del capoluogo reggino, Agostino Licandro, l'uomo che con le sue rivelazioni ha permesso decine di arresti nell'ambito dell'inchiesta su mafia e tangenti, e' stato condannato a otto mesi e venti giorni di reclusione per corruzione e abuso d'ufficio. Il suo legale ha apprezzato il fatto che la pena ha tenuto conto della sua preziosa collaborazione.

Napoli. Un latitante di spicco della camorra e' stato arrestato a Pozzuoli. Si chiama Roberto Perrone, 28 anni, sfuggito nel marzo scorso ad un'operazione che porto' in carcere 17 persone. Fa parte del clan di Lorenzo Nuvoletta, ed e' ritenuto il capo clan della zone di quarto.

Bologna. Un incendio doloso ha parzialmente danneggiato un palco eretto per la cerimonia ebraica della festa delle luci. la polizia non ha dubbi sulla natura dolosa dell'incendio. (segue)

(red/pan/adnkronos)