DROGA: CINA, 4100 SPACCIATORI ARRESTATI
DROGA: CINA, 4100 SPACCIATORI ARRESTATI

Pechino, 5 gen - (adnkronos/dpa) - Sono stati arrestati piu' di 4100 spacciatori di droga negli ultimi cinque mesi nella sola regione autonoma del Guangxi, a sud della Cina. Lo riferisce il quotidiano di lingua inglese ''China Daily'' precisando che le autorita' cinesi hanno risolto 3811 casi di ''attivita' criminale'' collegati con la vendita illegale di stupefacenti e confiscato circa 91,5 chilogrammi di eroina, 20 chili di cocaina e 818 chili di oppio. Non basta, funzionari affermano che vi e' stato un ''drastico aumento'' non solo del numero degli spacciatori, ma soprattutto dei tossicodipendenti: settemila secondo le autorita' locali, 900 dei quali ricoverati in centri di riabilitazione nelle citta' di Nanning e Wuzhou. Ma il 90 per cento di questi una volta riabilitato torna all'uso della droga.

Sempre nella regione del Guangxi sono stati costruiti due centri per la riabilitazione dei tossicodipendenti che devono affrontare tre anni di duro lavoro prima di poter essere considerati disintossicati. E ancora, riferisce il quotidiano, nella stessa regione e in quella vicina dello Yunnan sono stati giustiziati diversi spacciatori e un notevole quantitativo di stupefacenti e' stato bruciato in pubblico, in segno di avvertimento per chi ne fa uso.

(red/zn/adnkronos)