IRAQ: MISSILI ANTIAEREI NELLA NO-FLY ZONE (2)
IRAQ: MISSILI ANTIAEREI NELLA NO-FLY ZONE (2)

(ADNKRONOS) - Da quando il mig iracheno e' stato abbattuto nel primo serio incidente da quando e' stata istituita la zona di non volo, non vi sono piu' stati scontri, ma il segretario americano della difesa Dick Cheney ha dichiarato ieri ai giornalisti che l'aviazione di Saddam si diverte a giocare al gatto e al topo al limite del 32esimo parallelo. Cio' appare in linea con l'atteggiamento tenuto dal dittatore iracheno dopo la guerra del golfo con continui tentativi di saggiare le reazioni degli Stati Uniti e dei suoi alleati, tanto piu' che ora si avvicina il 20 gennaio, giorno dell'insediamento del nuovo presidente americano.

''Fa tutto parte di una stessa linea -commenta una fonte del pentagono- ed e' solo mettendo insieme vari elementi che si giugne a qualcosa di preoccupante, niente di quanto accade in questi giorni ha importanza militare, e' piu' che altro un'affermazione del fatto che (gli iracheni ndr) ci sono ancora e non vogliono collaborare con le risoluzioni dell'Onu.

(civ/PE/ADNKRONOS)