ALLEANZA DEMOCRATICA: BOCCIATA DALLA CEI
ALLEANZA DEMOCRATICA: BOCCIATA DALLA CEI

ROMA 5 GEN. (ADNKRONOS) - ''L'AVVENIRE'', IL QUOTIDIANO VICINO ALLA CEI, IN UNA NOTA PUBBLICATA OGGI ''BOCCIA'' ALLEANZA DEMOCRATICA, LO SCHIERAMENTO TRASVERSALE LA CUI LISTA (COMPOSTA DA PATTISTI DI SEGNI, PRI, PDS E VERDI) E' STATA PRESENTA A FIUMICINO ALLE ELEZIONI DELLO SCORSO 13 DICEMBRE. IL DIRETTORE LINO RIZZI NELLA RUBRICA DELLE LETTERE AL DIRETTORE A PROPOSITO DI ALLEANZA DEMOCRATIC SCRIVE: ''NON VORREI CHE SOTTO SOTTO SI AFFACCIASSE ANCORA UNA VOLTA LA TENTAZIONE ARISTOCRATICA DI CERTO MONDO INTELLETTUALE CHE SI INTERROGA SUL POTERE DEL POPOLO MA SOLO PER DELIMITARNE SE NON SEQUESTRARNE L'EFFETTIVA SOVRANITA'''.

''L'IMPRESSIONE DEL PROGETTO CHE FINORA SI HA - SCRIVE IL RIZZI - E' DI UN'OPERAZIONE STUDIATA TUTTA A TAVOLINO, NON PRIVA FORSE DI UNA SUA EFFERVESCENZA, MA SENZA AGGANCI EFFETTIVI CON LA REALTA'. E' INDUBBIAMENTE VERO CHE LA CREDIBILITA' DELL'ATTUALE SISTEMA DEI PARTITI E' VICINA ALLO ZERO E TUTTAVIA OCCORRE TENERE PRESENTE CHE A SUFFRAGARE CON VOTO LIBERO 14 O 16 O ANCHE 18 LISTE DIVERSE SON STATI DI VOLTA IN VOLTA PROPRIO I CITTADINI ITALIANI. UN DATO SCOMODO FIN CHE SI VUOLE MA INCONTESTABILE''.

''ORA COME SI POSSA - PROSEGUE LA NOTA - SOTTO IL MOTTO DI 'CITTADINO ARBITRO DELLA POLITICA' RESTRINGERE CON INIZIATIVE ARTIFICIOSE LO SPAZIO DI SCELTA RISERVATO AI CITTADINI, RESTA ONESTAMENTE TUTTO DA CHIARIRE''.

(GIA/BB/ADNKRONOS)