PSI: LA GANGA, CAPRIA, DELL'UNTO
PSI: LA GANGA, CAPRIA, DELL'UNTO

ROMA, 5 GEN. (ADNKRONOS) - NEL PSI IL CLIMA E' ''PIU' DISTESO''. AD AFFERMARLO E' IL CAPOGRUPPO SOCIALISTA A MONTECITORIO, GIUSI LA GANGA, SECONDO IL QUALE LA DISTENSIONE RAPPRESENTA ''UN PRESUPPOSTO ESSENZIALE PER RISOLVERE LA SITUAZIONE DEL PARTITO''. PER NICOLA CAPRIA, ESPONENTE DELL'OPPOSIZIONE INTERNA, ALLA PROSSIMA ASSEMBLEA NAZIONALE OCCORRERA' ''UNO SFORZO DI RESPONSABILITA' PER EVITARE POSIZIONI MANICHEE, DI CONTRAPPOSIZIONE TRA BIANCO E NERO : PER I LAICI -AGGIUNGE- I ROGHI SONO FINITI CON IL MEDIOEVO''.

SECONDO CAPRIA LE SCELTE CHE IL PSI DOVRA' ASSUMERE ''DOVRANNO TENERE CONTO DELLE ESIGENZE DEL PAESE, CHE NON POSSONO PRESCINDERE DALLA NECESSITA' DI UN POLO DEMOCRATICO E RIFORMATORE''. E IN QUESTO QUADRO CAPRIA DICE DI NON INTRAVEDERE ''ALCUNA FANTASIOSA IPOTESI DI SCISSIONE. ANZI -AGGIUNGE- VI E' L'ESIGENZA DI UNA UNITA' TRA LE FORZE DI SINISTRA CHE NON PUO' PRESCINDERE DALL'UNITA' ALL'INTERNO DEI SINGOLI PARTITI. PER NOI SOCIALISTI IL PUNTO DI PARTENZA E' RAPPRESENTATO DA QUANTO EMERSO NELL'ULTIMA DIREZIONE DEL PARTITO CHE SI E' ASSUNTA CON GRANDE RIGORE LA DIFFICOLTA' DEL MOMENTO POLITICO. LA NOSTRA DISCUSSIONE INTERNA NON VERRA' INFLUENZATA DALLE VICENDE GIUDIZIARIE DI CRAXI''.

MA SECONDO CAPRIA IL GIUDIZIO SU CRAXI ''DEVE ESSERE COMPLESSIVO E BASATO SU TUTTA LA SUA STORIA POLITICA CHE CERTO NON PUO' ESSERE TUTTA NEGATIVA SE AD ESEMPIO LA SUA ULTIMA INTUIZIONE HA DATO IL VIA AL GOVERNO AMATO''. E A PROPOSITO DEL GOVERNO CAPRIA AGGIUNGE DI ESSERE ''D'ACCORDO CON MARTINAZZOLI SULLA POSSIBILITA' DI LAVORARE PER UN NUOVO GOVERNO, CHE POTREBBE ESSERE ANCHE UN AMATO-BIS, ANTICIPANDO IL PRINCIPIO DELLA SFIDUCIA COSTRUTTIVA. IL PROBLEMA, PERO', E' DI VERIFICARE SE IL PDS E IL PRI, CHE A PAROLE SEMBRANO PRONTI AD ENTRARE IN UNA NUOVA COMPAGINE GOVERNATIVA, SIANO REALMENTE INTENZIONATI A FARLO''. (SEGUE)

(POL/GS/ADNKRONOS)