JUNGHANS (FERRUZZI): CHIUSURA IN VISTA
JUNGHANS (FERRUZZI): CHIUSURA IN VISTA

VENEZIA, 8 GEN. -(ADNKRONOS)- LA JUNGHANS, SOCIETA' CHE FA CAPO AL GRUPPO FERRUZZI-MONTEDISON, CHIUDE. LA PRODUZIONE, UN TEMPO LEGATA ALL'OROLOGERIA, SI ERA SPOSTATA NEL CORSO DEGLI ULTIMI VENT'ANNI NEL SETTORE BELLICO, CON IL CONFEZIONAMENTO DI SPOLETTE DA BOMBA E TIMER. MA ORMAI DA QUATTRO ANNI LA JUNGHANS NON HA PIU' COMMESSE, E SI VA ESAURENDO LA PRODUZIONE DI UN ULTIMO CARICO DESTINATO ALLA NATO.

COSI' IL PERSONALE, CHE NEL 1975 ERA DI 1200 DIPENDENTI, E' STATO VIA VIA RIDOTTO, FINO AI 271 DEL 1987, PER GIUNGERE AGLI ATTUALI 70 DIPENDENTI. NEL CORSO NEGLI ULTIMI MESI, MOLTI ADDETTI SONO STATI RICONVERTITI ALL'INTERNO DEL GRUPPO (IN AUSIMONT E TENCARA) ED ALTRI SONO ANDATI IN PREPENSIONAMENTO.

ORA LA DIREZIONE AZIENDALE HA COMUNICATO AI SINDACATI LA DECISIONE DI METTERE IN MOBILITA' GLI ULTIMI OCCUPATI DELLA STORICA FABBRICA DELLA GIUDECCA (NATA NEL 1877), SULLA BASE DELLA LEGGE 223 CHE PREVEDE TRA L'ALTRO, UNA CORSIA PREFERENZIALE PER L'ISCRIZIONE ALLE LISTE DI COLLOCAMENTO. IL PROSSIMO 31 MARZO INFATTI SCADRA' IL PERIODO DI CASSA INTEGRAZIONE E IL PRIMO APRILE SCATTERA' LA MOBILITA' PROFESSIONALE, ULTIMO CAPITOLO DEI 116 ANNI DI STORIA DI UNA DELLE PIU' IMPORTANTI FABBRICHE DEL CENTRO STORICO VENEZIANO.

(DAC/ZN/ADNKRONOS)