SENATO: AUTORIZZAZIONE A PROCEDERE PER MEROLLI E CREUSO (DC)
SENATO: AUTORIZZAZIONE A PROCEDERE PER MEROLLI E CREUSO (DC)

Roma, 13 gen. -(Adnkronos)- La giunta per le autorizzazioni a procedere di Palazzo madama ha dato parere favorevole all'autorizzazione a procedere per i senatori dc Carlo Merolli e Maurizio Creuso. Per Merolli era stata chiesta l'autorizzazione da parte del procuratore della repubblica Vittorio Mele per tangenti pagate ''per l'acquisto da parte del ministero delle finanze di complessi immobiliari (di proprieta' del marchese alessandro gerini, ndr) da destinare a vari uffici finanziari. Le tangenti ammonterebbero a 15 miliardi. La giunta ha pero' negato la richiesta di arresto che era stata avanzata dai magistrati.

La giunta ha poi espresso parere favorevole alla richiesta di autorizzazione a procedere per il senatore Maurizio Creuso perche' ''abusando della sua qualita' e dei poteri di assessore della regione Veneto costringeva la grassetto costruzioni spa, in persona del suo direttore Giuseppe Agostosi a promettergli 600 milioni di lire, nella richiesta il magistrato afferma che il Creuso affermava che ''da lui dipendeva sia l'assegnazione alla societa' dell'appalto per la costruzione di un centro residenziale per anziani da parte dell'opera immacolata concezione di Padova, sia l'erogazione dei finanziamenti pubblici previsti per tale opera''. Negata invece l'autorizzazione a procedere per il senatore sempre della dc Pietro Montresori.

(gsm/pan/adnkronos)