BIENNALE: SISINNI''CI VUOLE UNA RIFORMA E PRESTO''
BIENNALE: SISINNI''CI VUOLE UNA RIFORMA E PRESTO''

Venezia 14 gen. - (Adnkronos) - ''ci vuole una riforma e presto per la biennale. Non si puo' disperdere un patrimonio di questo tipo acquisito in tanti decenni''. Questa l'opinione del direttore generale del ministero dei beni culturali Francesco Sisinni intervistato a margine del convegno ''dialogo Mediteraneo'' organizzato a Venezia.

''Non si puo' certo essere d'accordo con chi dice chiudiamo la biennale - sottolinea sisinni- la riforma dovrebbe accentuare secondo me il carattere culturale dell'ente''. Che per il direttore generale del ministero dei beni culturali potrebbe essere anche commissariato: ''ma solo in via transitoria perche' il; commissariamento sarebbe positivo per la rapidita' delle decisioni, ma negativo perche' in fin dei conti si tratta pur sempre di un governo monocratico'', per sisinni poi le pomlemiche sulle nomine lottizzate sono scoppiate solo oggi perche' ''c'e' un'attenzxione che fino a ieri non c;'era. Prima la lottizzazione era tollerata, oggi grazie a dio non si accetta piu''.

(dac/zn/adnkronos)