IRAQ: TUTTO SBAGLIATO PER GLI ESPERTI USA (2)
IRAQ: TUTTO SBAGLIATO PER GLI ESPERTI USA (2)

(adnkronos) - Al coro dei critici si uniscono anche non meglio identificate ''fonti diplomatiche dei paesi del Golfo'', citate dal Washington Post. ''Avevamo suggerito all'amministrazione Bush di colpire piu' a fondo - hanno detto le fonti del quotidiano della capitale - bombardando anche gli hangar fortificati ed il quartier generale dell'aeronautica irachnea a Jarrah, uno dei comandi delle forze armate a Baghdad ed una serie di industrie belliche che Saddam non aveva lasciato ispezionare agli esperti dell'Onu, ma gli statunitensi, dopo avere accettato in linea di massima i nostri consigli, si sono limitati ad accanirsi contro otto postazioni missilistiche''.

La risposta dell'amministrazione, per ora, e' stata affidata solo ad un alto funzionario della Casa Bianca che, conservando l'anonimato, ha spiegato come ''l'attacco e' stato ordinato per mettere in chiaro una posizione politica. Ed il punto e' che l'azione e' stata cosi' rapida, cosi' efficiente, cosi' di basso profilo e limitato, che possiamo ripeterlo da un giorno all'altro, ed anche Clinton potra' ripeterlo senza tanti patemi d'animo''.

(Liv/zn/adnkronos)