MAGISTRATURA: IL CSM SU PROROGA CARRIERE
MAGISTRATURA: IL CSM SU PROROGA CARRIERE

ROMA, 14 GEN. (ADNKRONOS) - NON PIU' DI SEI MESI SULLA POLTRONA DI CAPO UFFICIO, PER QUEI MAGISTRATI CHE INTENDONO RESTARE IN SERVIZIO PER UN BIENNIO OLTRE IL SETTANTESIMO ANNO D'ETA'. E' QUESTA LA RICHIESTA CHE IL PLENUM DEL CSM HA DECISO ALL'UNANIMITA' DI INVIARE STAMANE AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI, AL GUARDASIGILLI E AI PRESIDENTI DELLA CAMERA E DEL SENATO, PERCHE' MODIFICHINO IL RELATIVO DECRETO LEGGE APPROVATO IL 30 DICEMBRE DAL CONSIGLIO DEI MINISTRI.

LA PROPOSTA ERA STATA AVANZATA DALLA COMMISSIONE ''DIRETTIVI'' DEL PALAZZO DEI MARESCIALLI, RELATORE ERNESTO STAIANO DI MAGISTRATURA INDIPENDENTE, PER CONSENTIRE ''UN RINNOVO DEGLI INCARICHI DIRIGENZIALI O SEMIDIRIGENZIALI. NELLA RELAZIONE CHE HA ACCOMPAGNATO LA PROPOSTA SI SOTTOLINEA DI TENERE CONTO ''IN PARTICOLRA'', DELLA NECESSITA' ''DI CONSENTIRE L'ACCESSO ALLE FUNZIONI DIRETTIVE O SEMIDIRETTIVE A MAGISTRATI NON MOLTO ANZIANI E DI DARE LUOGO, COMUNQUE, AD UN PIU' RAPIDO AVVICENDAMENTO'' FRA I CAPI UFFICIO; ANCHE PER RISPETTARE LO SPIRITO ''DELLE NORME CHE CONSENTONO LA COSIDDETTA REVERSIBILITA' DELLE FUNZIONI GIUDIZIARIE''.

(AND/GS/ADNKRONOS)