TRAGHETTO: AFFONDA NEL BALTICO, ALMENO 32 MORTI
TRAGHETTO: AFFONDA NEL BALTICO, ALMENO 32 MORTI

Ruegen, Germania, 14 gen -(adnkronos/dpa)- Elicotteri e battelli danesi e tedeschi sono impegnati in una operazione di soccorso scattata stamane nel mar Baltico, all'altezza dell'isola tedesca di Ruegen, in seguito al rovesciamento di un traghetto polacco - il ''Jan Heweliusz''- rimasto intrappolato in una tempesta con raffiche di vento sino a 160 km/h con circa 60 persone a bordo, 31 passeggeri e 29 membri d'equipaggio.

Secondo le ultimissime notizie diramate da ''Sky News'', i morti sono almeno 32. Sono stati infatti pochissime le persone riuscite a trovare riparo nelle scialuppe di salvataggio o ad indossare un giubbotto di salvataggio.

Secondo l'agenzia di stampa tedesca ''dpa'', gli elicotteri sono riusciti a recuperare solo poche persone dall'acqua a zero gradi, una temperatura alla quale generalmente non si resiste piu' di 40 minuti. Il traghetto aveva perso il contatto radio con le stazioni sulla costa poco dopo aver inviato l'S.O.S. nelle primissime ore della mattina, mentre era in viaggio da Swinoujscie, nella Polonia nordoccidentale, a Ystad in Svezia.

(lar/pe/adnkronos)