FONDI PENSIONE: LA PROSSIMA SETTIMANA IL VARO
FONDI PENSIONE: LA PROSSIMA SETTIMANA IL VARO

Roma, 14 Gen. - (Adnkronos) - approdera' al consiglio dei ministri la prossima settimana lo schema di decreto delegato predisposto dal ministro del lavoro nino cristofori. il ritardo -sottolineano al ministero- (cristofori aveva assicurato che sarebbe stato affrontato entro questa settimana) e' dovuto a motivi tecnici. il provvedimento necessita del concerto dei ministri finanziari e dell'industria e in questi gioni il ministro delle finanze giovanni goria e' stato fuori roma.

il testo elaborato da cristofori e gia' trasmesso alla presidenza del consiglio attualmente e' all'esame delle parti sociali. i punti sui quali restano le maggiori incertezze e qualche divergenza sono l'utilizzo del tfr e il trattamento fiscale dei nuovi fondi. per quanto riguarda il trattamento di fine rapporto cristofori ne prevede l'utilizzo a scelta del lavoratore, in aggiunta o in sostituzione del suo contributo, mentre l'ipotesi caldeggiata dai ministri economici e dalla presidenza del consiglio e' di rendere obbligatorio il ricorso al tfr.

due invece le ipotesi elaborate dal ministro del lavoro per quanto riguarda il trattamento fiscale dei fondi: la prima prevede che i contributi dei dipendenti per il fondo non facciano parte dell'imponibile, mentre quelli del datore di lavoro e del lavoratore autonomo siano deducibili; la seconda invece e' piu' restrittiva e prevede l'esclusione dall'imponibile per i lavoratori dipendenti entro il limite del 15 per cento della retribuzione e la possibilita' per i lavoratori autonomi di portare in deduzione contributi al fondo fino a un massimo del 15 per cento del reddito. (SEGUE)

(RIC/ZN/ADNKRONOS)