OCCUPAZIONE: A OTTOBRE CALO DELLO 0,3 P.C.
OCCUPAZIONE: A OTTOBRE CALO DELLO 0,3 P.C.

Roma, 14 gen. - (adnkronos) - nel mese di ottobre 1992 l'occupazione nelle grandi imprese industriali con piu' di 500 dipendenti e' diminuita dello 0,3 p.c. rispetto al precedente mese di settembre. lo comunica l'istat, rilevando come il calo rispetto ad ottobre 1991 sia stato invece del 6,8 p.c. nel periodo gennaio-ottobre 1992 il calo complessivo degli occupati e' stato del 5,3 p.c. rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.

il calo congiunturale di ottobre risulta comunque piu' contenuto rispetto a quello di settembre, che ha segnato la piu' forte variazione negativa del biennio. il rallentamento della caduta dell'occupazione registrata a ottobre e' dovuta sopratutto al ridimensionamento del taso di uscita (8,5 per mille) che invece a settembre aveva raggiunto la punta massima (19,2 per mille).

per quanto riguarda i primi dieci mesi del 1992, la flessione occupazionale ha interessato tutti i rami di attivita', con punte massime del 6,1 p.c. nel settore lavorazione e trasformazione metalli. nello stesso periodo, il tasso medio di entrata e' stato pari al 6,2 per mille, nettamente inferiore al tasso di uscita che e' stato pari all'11,7 per mille.

nello stesso periodo si segnala una aumento dell'8,1 p.c. del ricorso alla cig, un aumento del 6,1 p.c. dei guadagni medi lordi per dipendente, un aumento dell'8,4 p.c. del costo del lavoro medio.

(red/zn/adnkronos)