PUBBLICO IMPIEGO: CONFCOMMERCIO - SI' A DECRETO DELEGATO
PUBBLICO IMPIEGO: CONFCOMMERCIO - SI' A DECRETO DELEGATO

ROMA, 14 GEN. (ADNKRONOS) - LA CONFCOMMERCIO RITIENE IL DECRETO DELEGATO SUL PUBBLICO IMPIEGO ''UN FONDAMENTALE CONTRIBUTO ALL'AUMENTO DELL'EFFICIENZA E DELL'EFFICACIA DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE ITALIANA''.

''QUESTO PROVVEDIMENTO -SI LEGGE IN UNA NOTA- RAZIONALIZZA IL COSTO DEL LAVORO PUBBLICO, CON L'OBIETTIVO DI MANTENERE LA SPESA PER IL PERSONALE ENTRO I VINCOLI DELLA FINANZA PUBBLICA E DI ARMONIZZARE LA DISCIPLINA DEL LAVORO PUBBLICO A QUELLA DEL LAVORO PRIVATO, RIORGANIZZANDO IL LAVORO E GLI ORARI DEGLI UFFICI PUBBLICI NELL'INTERESSE DEGLI UTENTI E NON PIU' IN FUNZIONE DELLE PARTICOLARI ESIGENZE DEI DIPENDENTI PUBBLICI, CON NOTEVOLI BENEFICI PER LA COLLETTIVITA'''.

''IL DECRETO DELEGATO, INOLTRE, RESPONSABILIZZA I DIRIGENTI DELLA P.A., AFFIDANDO LORO BUDGET E OBIETTIVI, E RENDE PIU' TRASPARENTI I RAPPORTI CON L'UTENZA GRAZIE ALLA ISTITUZIONE DI APPOSITI UFFICI DAI QUALI IL PUBBLICO POTRA' OTTENERE NOTIZIE SUGLI ATTI ADOTTATI E SULLO STATO DEI PROCEDIMENTI IN CORSO''.

(COM/PE/ADNKRONOS)