RC AUTO: OBBLIGATORIA PER I TRATTORI, CONFUSIONE SULLE DATE
RC AUTO: OBBLIGATORIA PER I TRATTORI, CONFUSIONE SULLE DATE

Roma, 14 gen. - (adnkronos) - agricoltori perplessi sul nuovo codice della strada quanto i proprietari di motorini. le nuove norme di circolazione prevedono infatti l'assicurazione obbligatoria, oltre che per i ciclomotori, anche per le macchine agricole. ma la norma in questione non convince la confagricoltura, che in una nota inviata alla presidenza del consiglio, sottolinea il possibile conflitto tra due leggi sui tempi di entrata in vigore dell'assicurazione obbligatoria.

se da un lato il nuovo codice della strada indica il primo gennaio 1993, dall'altra c'e' un disegno di legge, gia' approvato dal senato, che invece fa decorrere l'obbligatorieta' della responsabilita' civile per trattori e macchine agricole che circolano su strada, a partire dall'1 maggio 1993. ''le difficolta' di interpretazione delle varie norme - rileva il presidente della confagricoltura giuseppe gioia - richiedono urgenti chiarimenti''.

il settore agricolo - ricorda la confagricoltura - non ha mai oobiettato sull'opportunita' di assicurare le macchien agricole per la responsabilita' civile, ''ma - sottolinea - non esiste alcun valido motivo per anticipare un provvedimento cosi' delicato senza preavviso, con tutte le difficolta' di ordine applicativo che cio' comporta''. la necessita' di fare chiarezza in tempi rapidissimi sull'argomento, gia' richiesta dal ministero dell'industria, viene auspicata anche dall'organizzazione degli imprenditori agricoli. anche perche' - conclude la nota - gli organi di vigilanza richiedono la copertura assicurativa a partire dall'1 gennaio 1993 e per coloro che non sono in regola sono previste pesanti multe.

(red/ZN/ADNKRONOS)