SACE: NUOVE GARANZIE PER 112 MLD
SACE: NUOVE GARANZIE PER 112 MLD

ROMA, 14 GEN. (ADNKRONOS)- NUOVE GARANZIE ASSICURATIVE PER CIRCA 112 MILIARDI DI LIRE SONO STATE DELIBERATE DAL COMITATO DI GESTIONE DELLA SACE (L'ASSICURAZIONE PUBBLICA CHE GARANTISCE I CREDITI ALL'ESPORTAZIONE) NELLA SEDUTA DEL 14 GENNAIO 1993. DI QUESTI CIRCA 72 MILIARDI DI LIRE SARANNO IMPUTATI SUL PLAFOND ANNUALE, ISTITUITO PER OPERAZIONI A MEDIO LUNGO TERMINE, E CIRCA 40 MILIARDI DI LIRE SUL PLAFOND ROTATIVO PER OPERAZIONI A BREVE TERMINE.

TRA LE OPERAZIONI AMMESSE ALL'ASSICURAZIONE FIGURANO ESPORTAZIONI VERSO LA ROMANIA PER CIRCA 50 MILIARDI, LA SLOVENIA PER CIRCA 20 MILIARDI E LINEE DI CREDITO A BREVE TERMINE VERSO EGITTO, TUNISIA E TURCHIA.

IL COMITATO HA INOLTRE DELIBERATO SULLE CONDIZIONI DI ASSICURABILITA' VERSO LA TAILANDIA. L'ANDAMENTO DELLA BILANCIA DEI MOVIMENTI DI CAPITALE E LA CONSEGUENTE CRESCITA DELLE RISERVE VALUTARIE, INDUCONO AD UNA MAGGIORE APERTURA NELLA CONCESSIONE DI NUOVE GARANZIE. PER LE OPERAZIONI A MEDIO LUNGO TERMINE VIENE STANZIATO UN PLAFOND AD ESAURIMENTO DI 200 MILIARDI. LE OPERAZIONI DI ''PROJECT FINANCING'' POTRANNO ESSERE ESAMINATE CASO PER CASO. VIENE CONFERMATA LA CLASSIFICAZIONE DEL PAESE NELLA SECONDA CATEGORIA DI RISCHIO.

(RED/BB/ADNKRONOS)