SCIOPERO TRASPORTI A ROMA: RICCI - INTERVENGA IL PREFETTO
SCIOPERO TRASPORTI A ROMA: RICCI - INTERVENGA IL PREFETTO

ROMA, 14 GEN. (ADNKRONOS) - IL SEGRETARIO REGIONALE DEL PLI CAMILLO RICCI HA CHIESTO LA PRECETTAZIONE DEGLI AUTOFERROTRANVIERI IN SCIOPERO DOMANI. ''IN QUESTI GIORNI IL MINISTRO DELL'AMBIENTE, I SINDACI, I MASS MEDIA HANNO RIPETUTO FINO ALL'OSSESSIONE L'INVITO A LASCIARE A CASA LE AUTO E A FAR USO DEL MEZZO PUBBLICO; IN ALCUNI CASI SI E' GIUNTI A PROVVEDIMENTI DI EMERGENZA COME IL BLOCCO DELLA CIRCOLAZIONE PERCHE' LO SMOG AVEVA SUPERATO I LIVELLI DI GUARDIA.

''IN QUESTA SITUAZIONE, PERICOLOSISSIMA PER LA SALUTE DEI CITTADINI, I SINDACATI DEI TRASPORTI NON TROVANO DI MEGLIO DA FARE CHE PROCLAMARE UNO SCIOPERO CHE POTREBBE AVERE CONSEGUENZE DISASTROSE E LE CUI RIPERCUSSIONI SAREBBERO, IN QUESTA SITUAZIONE, BEN PIU' GRAVI DEI SOLITI E AVVILENTI DISAGI A CUI DA TROPPO TEMPO, SONO COSTRETTI I CITTADINI.

''ORA PERO' C'E' UN GRAVE RISCHIO PER LA SALUTE DI CHI VIVE IN CITTA': PER QUETO -OSSERVA RICCI- RIVOLGIAMO UN APPELLO AI SINDACATI A SOSPENDERE LE AGITAZIONI; MA SE IL SENSO DI RESPONSABILITA' NON DOVESSE PREVALERE, ALLORA DEVE ESSERE IL PREFETTO DI ROMA AD INTERVENIRE CON LA PRECETTAZIONE PER PREVENIRE ED EVITARE ULTERIORI RISCHI ALLA SALUTE DEI CITTADINI''.

(RED/PE/ADNKRONOS)