RIFORMA ELETTORALE: BOTTA E RISPOSTA DE MITA - OCCHETTO (2)
RIFORMA ELETTORALE: BOTTA E RISPOSTA DE MITA - OCCHETTO (2)

(adnkronos) - IL TONO DEL DIALOGO ERA TALMENTE INFORMALE CHE IL PRESIDENTE DELLA BICAMERALE HA RITENUTO NECESSARIO ''SMENTIRE DI AVER INDIRIZZATO BATTUTE NEI CONFRONTI DELL'ON. OCCHETTO'' PRECISANDO CHE ''LA RIFORMA ELETTORALE E' UN TEMA ESTREMAMENTE SERIO E NON VA COMPLICATO ULTERIORMENTE CON SOVRAPPOSIZIONI D'ALTRO GENERE''. MA LA PRONTA E SECCA REPLICA DEL SEGRETARIO DEL PDS ERA GIA' PARTITA. ''NON HO ANCORA PROPOSTO UNA COALIZIONE DEL GENERE, QUINDI SONO FUORI DAL RISCHIO DI RICOVERO. QUELLA DI DE MITA E' UNA BATTUTA - HA RISPOSTO ACHILLE OCCHETTO AI GIORNALISTI - CERTO CHE DE MITA E' CATTIVO...E QUESTA E' UNA BATTUTA BENEVOLA...''. ''BISOGNEREBBE RICOVERARE SARTORI, DUVERGER E IL MEGLIO DEL PENSIERO POLITOLOGICO... SAREBBE UNA CASA DI CURA MOLTO AFFOLLATA E DI PIACEVOLE FREQUENTAZIONE'' HA AGGIUNTO IRONICO IL RELATORE SULLA RIFORMA ELETTORALE IN BICAMERALE, IL PIDIESSINO CESARE SALVI.

(COR/bb/adnkronos)