RAI: ANIASI (2) - ''RIEQUILIBRARE I POTERI''
RAI: ANIASI (2) - ''RIEQUILIBRARE I POTERI''

(Adnkronos) - ''L'obbiettivo che si vuole raggiungere -ha rilevato l'esponente socialista- e' quello di riequilibrare i poteri tra consiglio di amministrazione e direzione generale dell'azienda Rai: un consiglio molto ristretto non rispondente a logiche spartitorie e lottizzatorie e di nomina dei presidenti della Camera e del Senato. Otto mesi di prorogatio dell'attuale Cda, l'incapacita' di fatto registrata dalla commissione di vigilanza di provvedere alla nomina del nuovo consiglio di amministrazione, i gravi problemi di gestione e finanziari, le difficolta' di assicurare una informazione pluralistica, esigono soluzioni immediate anche se parziali''.

Aniasi, infatti, ha ricordato che si tratta di una legge transitoria in attesa della riforma della legge sulla Rai del 1975, ''ormai superata dagli eventi e di una auspicabile revisione della cosiddetta legge Mammi' per adeguarla alle nuove esigenze del Paese''.

(Rgg/PE/ADNKRONOS)