''MIXER'': ''LA LUNA INCANTATA'' (2) - SODANO
''MIXER'': ''LA LUNA INCANTATA'' (2) - SODANO

(adnkronos) - poi, ha continuato pedulla', ''quando vedo che questi programmi possono vincere e avere ascolto, allora dico che la tv sta vincendo un'altra grande battaglia: non reprime le altre culture e gli altri linguaggi culturali, ma li ravviva, li assorbe, se ne alimenta''. un concetto, questo, ripreso da giovanni minoli, il quale ha fra l'altro spiegato che ''il nostro sforzo va anche nella direzione della divulgazione e della ricerca sul linguaggio''.

ricevere riconoscimenti come quello che e' stato assegnato a ''la luna incantata'', prodotto da minoli per raidue, ''fa giustizia -ha sottolineato sodano- di tutte le sciocchezze, le banalita', le polemiche e le cattiverie che si dicono e scrivono sul nostro lavoro quotidiano''. il direttore della seconda rete ha voluto rilevare l'importanza del ruolo di vittorio nevano, che rappresenta ''una risorsa di questa azienda''. la rai, ha osservato sodano ''non valorizza sempre le sue energie interne, le sue professionalita' e creativita', valorizzando, invece, prevalentemente quelle al di fuori dell'azienda''. fra l'altro, il direttore di raidue ha annunciato la realizzazione di un film per la tv diretto proprio da nevano, che ne firma la sceneggiatura assieme a ennio de concini, coprodotto dall'italia e dalla francia.

la palma d'oro del festival di cannes non solo e' un riconoscimento all'autore, ha aggiunto sodano, ma anche ad ''una testata, 'mixer', su cu alcuni ironizzano, senza comprendere che e' un patrimonio''. per sodano, c'e' una ''stupida moda tutta italiana'' per cui ''ogni anno bisogna inventare qualcosa di nuovo'. invece, ''quando una testata e' un successo, e' un patrimonio complessivo, con le sue risorse professionali, le sue esperienze culturali, organizzative e produttive, non si deve gettarla via. la si rinnova, la si cambia, la si adegua''.

(rgg/pan/adnkronos)