BOSNIA: NUOVI BOMBARDAMENTI A SARAJEVO
BOSNIA: NUOVI BOMBARDAMENTI A SARAJEVO

Capodistria, 20 gen (adnkronos)- Cyrus Vance e Lord Owen, i due copresidenti della conferenza di pace sulla ex Jugoslavia, si recheranno presto a Sarajevo, provenienti da Spalato. L'obiettivo della loro missione - che li portera' anche a Zagabria - e' cercare di appianare i contrasti tra croati e musulmani sorti negli ultimi giorni e sfociati in scontri armati.

In Bosnia intanto si registrano ancora scontri e sparatorie sullA linea di contatto tra unita' armate musulmane e croate nei pressi della cittadina di Gornij Vakuf. Il leader della comunita' croata della cosiddetta Erzeg-Bosnia, Mate Boban, ha comunque dato ordine alle autorita' croate di non ingaggiare combattimenti con le unita' regolari dell'esercito sotto comando del governo di Sarajevo.

Nel resto del paese continuano i bombardamenti delle citta' di Tuzla, Brcko, Gradacac, Srebrenica ad opera delle artiglierie serbe. Secondo fonti di Sarajevo, gli attacchi a Sebrenica partono dal territorio della federazione serbo-montenegrina sulla sponda orientale del fiume Drina. Belgrado starebbe trasportando oltre il fiume nuovi rinforzi e rifornimenti di materiale bellico ai reparti serbo-bosniaci che assediano LA CITTA'.

A Sarajevo stamane, nonostante la fitta nebbia, alcuni rioni dei quartieri residenziali sono stati bersagliati dai cannoni serbi. La citta' e' rimasta di nuovo senza energia elettrica, mentre continuano le difficolta' anche per il riforninimento di acqua potabile.

(Dac/BB/Adnkronos)