INSEDIAMENTO: BILL E HILLARY (2) - I DISASTRI DI NANCY
INSEDIAMENTO: BILL E HILLARY (2) - I DISASTRI DI NANCY

(ADNKRONOS) - Non e' ancora noto l'uso che Hillary vorra' fare dello spogliatoio, che lady Bird Johnson utilizzava per scrivere il suo diario e Bess Truman come camera da letto d'emergenza.

La piu' bella stanza dell'appartamento del presidente resta La Camera ovale gialla, dove tradizionalmente vengono ricevuti gli ospiti d'alto rango per lo scambio di doni. Unica nota stonata del sobrio ed elegante arredo, a giudizio di molti, starebbe nei due divani introdotti da Nancy, che mandarono su tutte le furie l'allora maggiordomo Clement Conger, che protesto' e perse il posto.

L'ufficio del presidente, il cosiddetto Studio ovale, e' destinato a restare intatto. Vi campeggia la famosa scrivania di quercia alla quale George Bush e' assai affezionato.

La camera da letto di Lincoln, stanza del governo durante la guerra civile, conserva l'arredo voluto da Mary Todd Lyncoln ed e' utilizzata come stanza riservata agli ospiti piu' illustri, ai quali spesso e' messa a disposizione anche la stanza della Regina, originariamente chiamata Stanza delle rose.

Per i piu' intimi della famiglia ci sono altre sette stanze al terzo piano, vicino alla lavanderia, ai magazzini alimentari e alla stanza dove Jimmy Carter teneva il biliardo. Il ''parlatoio del cielo'' o solarium, all'ultimo piano, e' stato sempre il luogo della Casa Bianca preferito dalle famiglie presidenziali. Le figlie di Johnson ci passavano la maggior parte del loro tempo, i Carter ci andavano a fare colazione la domenica e Amy, in particolare, ci teneva un telescopio.

(iac/ZN/ADNKRONOS)