INSEDIAMENTO: CASA BIANCA, 3500 ASPETTANO CLINTON
INSEDIAMENTO: CASA BIANCA, 3500 ASPETTANO CLINTON

Washington, 20 gen -(adnkronos)- Un esercito di 3500 persone e' pronto per accogliere oggi alla Casa Bianca il 42esimo presidente degli Stati Uniti. A tanto ammonta infatti il numero del personale tra funzionari, uomini della sicurezza, personale di servizio -in tutto 95 tra camerieri, valletti, cuochi- che nei prossimi quattro anni si occuperanno di Bill Clinton e famiglia.

Ufficialmente ne risultano solo 600, con regolare busta paga. Gli altri non lavorano certo in nero, ma figurano alle dipendenze di altri dipartimenti. Dei ''regolari'' 338 fanno parte dello staff del presidente e molti per reddito personale non avrebbero nemmeno bisogno dello stipendio federale.

In generale vige una rigidissima gerarchia tra i ranghi, sottolineata da taluni ''privilegi'', o perks, come il caminetto in stanza, l'ufficio vicino al presidente, il permesso di parcheggiare nel garage della Casa, di cui godono in tutto una dozzina di persone e ''benefits'' minori, per altre sessanta persone che seguono nella scala, come la possibilita', che scatta quando il presidente e' fuori, di giocare nel suo campo da tennis, di usare la piscina, la palestra, la chiesa, il parrucchiere, il box presidenziale al Kennedy Center, di utilizzare la sala di proiezione. Un perk, ridimesionato ai tempi di Ronald Reagan, resta anche quello di consentire ai dipendenti di portare le proprie famiglie a visitare la Casa Bianca. (segue)

(iac/ZN/ADNKRONOS)