INSEDIAMENTO: L'ULTIMO GIORNO DI BUSH
INSEDIAMENTO: L'ULTIMO GIORNO DI BUSH

Washington, 20 gen -(adnkronos)- George e Barbara hanno fatto i bagagli. L'ufficio ovale, tinteggiato di fresco durante il weekend, e' pronto per il 42esimo presidente degli Stati Uniti. E gia' da ieri non presentava piu' nessun traccia della vecchia amministrazione, fatta eccezione per i volti degli amici e dei collaboratori di Bush che con il presidente hanno trascorso la mattinata, cominciata proprio nella grande sala dei bottoni con una colazione alle sette e cinque, mentre albeggiava, con il suo vice Dan Quayle.

Prima di lasciare l'ufficio, Bush ha preso gli incartamenti che erano ancora sulla scrivania e ha firmato un provvedimento che consentira' al suo numero due di godere della protezione dei servizi segreti fino a giugno. Poi ha consegnato i documenti sullo stato delle sue finanze affinche' vengano resi pubblici. Dal dossier emerge che lui e Barbara dovrebbero godere di un reddito annuo tra i 335mila e i 580mila dollari, appannaggio federale compreso.

Il presidente ha consegnato al suo portavoce Marlin Fitzwater nove coppe del nuovo team di baseball di Maiami, sulle quali e' inciso il suo nome ''Florida Marlins''. Poi ha posato per i fotografi, insieme a Daniel Goldin, amministratore della Nasa nell'ufficio ovale, e con i camerieri della casa nel giardino delle rose. Mentre nel pomeriggio si e' fatto riprendere dalle telecamenre della troupe del National Geographic Project, che sta preparando un film sull' altra faccia della Casa Bianca.

La serata l'ha trascorsa con Barbara e il reverendo BillY Graham che gli sara' a fianco oggi durante le cerimonie di inaugurazione.

(iac/ZN/ADNKRONOS)