IRAQ: PIANO USA PER ELIMINARE SADDAM HUSSEIN
IRAQ: PIANO USA PER ELIMINARE SADDAM HUSSEIN

Washington, 20 gen -(adnkronos)- La scorsa estate, Saddam Hussein stava per essere rovesciato. L'amministrazione Bush aveva un piano segreto per eliminare Saddam Hussein, un piano basato sulla volonta' di non violare la legge che impedisce l'assassinio di un leader straniero e sulla necessita' di favorire una sommossa interna. Lo ha rivelato al ''Washington Post'' il consigliere per la sicurezza nazionale Brent Scowcroft, sottolineando che un tentativo di detronizzare Saddam ''si avvicino''' particolarmente all'obiettivo la scorsa estate, frustrato ''solo perche' il leader iracheno ha un sistema di sicurezza fra i piu' efficienti del mondo''. Il tentativo - ha precisato ancora Scowcroft - non era americano. Un funzionario governativo ha rivelato in proposito al quotidiano che l'amministrazione Bush ''aveva garantito il sostegno di Washington a cospiratori iracheni in caso di successo'', un appoggio che pero' non si e' tradotto nella fornitura di armi o finanziamenti.

Come si ricordera' proprio la scorsa estate esuli iracheni riferirono del fallimento, provocato da uno scontro con truppe leali al presidente iracheno, di un tentativo organizzato in giugno di rovesciare Saddam Hussein. Successivamente filtrarono in Occidente notizie di una purga che aveva investito i piu' alti ranghi delle forze armate irachene. E Scowcroft, pur non fornendo dettagli sul complotto antiSaddam, ha spiegato la necessita' del coinvolgimento dell'esercito: ''Se sara' realizzato, l'eliminazione di Saddam deve avvenire all'interno e probabilmente all'interno delle forze armate''. (segue).

(lar/ZN/ADNKRONOS)