OSIMO: GLI ITALIANI D'ISTRIA (2)
OSIMO: GLI ITALIANI D'ISTRIA (2)

ADNKRONOS - ''Chiediamo la rinegoziazione del Trattato di Osimo - ha dichiarato il presidente dell'assemblea UI, Giuseppe Rota - e all'interno di tale negoziato chiediamo che venga chiarita la posizione degli italiani che vivono in Istria, Quarnaro e Dalmazia.'' I problemi piu' urgenti, ha spiegato il portavoce, sono quelli relativi al trattamento unitario. Tra i 27mila italiani che vivono in Croazia, a Pola, Parenzo e Fiume, e i tremila che vivono in Slovenia, a Capodistria, ''esistono infatti notevoli differenze di vita''.

''Vorremmo - ha aggiunto Rota - che l'Italia, attraverso accordi col governo di Lubiana e con quello di Zagabria, arrivasse a ottenere una complementarieta' del territorio, cosi' da rendere permeabile a tutti noi il confine tra Slovenia e Croazia. Roma finora ci ha seguiti, ma vorremmo che ci seguisse di piu'''. (SEGUE)

(RED/bb/adnkronos)