CASINO' SAINT VINCENT: IN FORSE CONVENZIONE CON LA REGIONE
CASINO' SAINT VINCENT: IN FORSE CONVENZIONE CON LA REGIONE

Aosta, 27 gen. -(Adnkronois)- Il rinnovo della convezione tra la regione autonoma Valle d'aosta, proprietaria della casa da gioco Saint Vincent e la sitav -che attualmente gestisce il Casino' della valle e' messo in discussione dai magistrati del consiglio di stato che hanno accolto il ricorso della ''finoper'', l'azienda romana esclusa dalla gara per la gestione del Casino'. Le motivazioni dei magistrati verranno rese note entro un mese col deposito della sentenza.

Secondo l'avvocato angelo Glarizia, legale della finoper, ''non esistevano motivi tecnici per l'esclusione fella nostra azienda. Non avevamo prodotto tutta la documentazione -ha detto- ma c'eravamo riservati di inviarla in una seconda fase come altre aziende, che pure avevano partecipato alla gara d'appalato, avevano fatto''.

Per l'Ing. Giorgio PIantini, amministratore della sitav ''c'e' da chiedersi chi ha interesse a far circolare una notizia che dovrebbe essere pubblica solo nel momento della motivazione della sentenza. Noi comunque -continua piantini- aspettiamo che vangano rese pubbliche le motivazioni con la massima tranquillita'. Ci riteniamo i migliori successori di noi stessi dal punto di vista globale: professionale, economico, storico''. (segue)

(bdp/pan/adnkronos)