VENEZIA: IL ''VTS'' CONTROLLERA' LE PETROLIERE
VENEZIA: IL ''VTS'' CONTROLLERA' LE PETROLIERE

ROMA, 27 GEN. (ADNKRONOS)- UN 'VTS' (VIDEO-SISTEMA DI SORVEGLIANZA) TERRA' SOTTO CONTROLLO ''OGNI MOVIMENTO DI NAVI NELLA LAGUNA DI VENEZIA E SARA' COLLEGATO A QUELLO PROGRAMMATO PER TUTTO IL BACINO DELL'ADRIATICO''.

IL PROGETTO E' STATO DISCUSSO IERI, NEL CORSO DELLA RIUNIONE DEL COMITATO PER LA SALVAGUARDIA DI VENEZIA, DAL MINISTRO DEI TRASPORTI E DELLA MARINA MERCANTILE, GIANCARLO TESINI. UNA COMMISSIONE DI ESPERTI -PRESIEDUTA DALL'AMMIRAGLIO MARIO DEPALO- HA ORA IL COMPITO DI REDIGERE IL PROGETTO ESECUTIVO DEL VTS.

TESINI HA ANCHE INCARICATO LA COMMISSIONE DI PREDISPORRE IL PROGETTO ESECUTIVO ''PER LA CANALIZZAZIONE E LA SEPARAZIONE DEL TRAFFICO MARITTIMO IN TUTTO IL MARE ADRIATICO, CON INIZIO DAL CANALE DI OTRANTO'', DA SOTTOPORRE ALL'APPROVAZIONE DELL'ORGANIZZAZIONE INTERNAZIONALE MARITTIMA (IMO).

SARANNO INFINE PRESE LE INIZIATIVE NECESSARIE PER CLASSIFICARE L'ADRIATICO TRA LE ''AREE SPECIALI'', IN CUI -IN BASE ALLA CONVEZIONE MARPOL- POSSONO ESSERE ADOTTATE MISURE MOLTO SEVERE PER IL CONTROLLO SISTEMATICO DEL TRAFFICO MARITTIMO E IN PARTICOLARE DI QUELLO PETROLIERO. DOVREBBE PERTANTO RESTARE UN FATTO DA MEMORIA FOTOGRAFICA L'ENTRATA NEL CUORE DELLA LAGUNA DI ENORMI NAVI, INCOMBENTI SUL CENTRO STORICO PIU' FAMOSO DEL MONDO, E CON UNA PERCENTUALE SEMPRE PIU' ALTA DI GRANDI RISCHI. LA ''SCELTA PETROLIFERA'' DEGLI ANNI '50-'60 PERMISE DI UBICARE IN CITTA'-CAPOLAVORO COME VENEZIA (E SIRACUSA) GRANDI COMPLESSI PETROLCHIMICI.

(PAL/AS/ADNKRONOS)