PRONTO SOCCORSO: A BOLZANO (2)
PRONTO SOCCORSO: A BOLZANO (2)

(adnkronos) - Partendo dai punteggi dei singoli ospedali ''Gente Money'' ha stilato anche una classifica regionale: in testa figurano, nell'ordine, Trentino Alto Adige e Molise, in coda Sicilia e Liguria.

Dall'elaborazione dei questionari sono emersi ulteriori dati. Il 23 per cento degli ospedali italiani non dispone delle apparecchiature per la Tac (tomografia assiale computerizzata). Tra quelli che ce l'hanno, il 23 per cento la usa esclusivamente di giorno, e soltanto il 54 per cento la tiene in funzione 24 ore su 24.

Ancora: nell'88 per cento dei pronto soccorsi non c'e' un ecografo, e addirittura il 70 per cento non dispone di attrezzature radiologiche proprie. Quasi un pronto soccorso su due (il 47 per cento) non ha defibrillatori, mentre il cardiologo e' reperibile 24 ore su 24 in reparto nel 71 per cento degli ospedali (nel 27 per cento e' presente soltanto di giorno). L'anestesista infine e' sempre reperibile nel 77 per cento degli ospedali.

(red/gs/adnkronos)