IRA: ARRESTATO IN CALIFORNIA UN EVASO DELL'83
IRA: ARRESTATO IN CALIFORNIA UN EVASO DELL'83

San Francisco, 28 gen. (adnkronos/dpa)- Un terrorista dell'Ira, il movimento separatista irlandese, e' stato arrestato a Berkeley la notte scorsa, dopo essere stato identificato dagli agenti dell'Fbi in base alle impronte digitali lasciate a suo tempo sulla domanda per un nuovo passaporto. Si tratta di Paul Brennan, 39 anni, evaso dal carcere nordirlandese di Maze nel 1983. Nell'annunciare l'arresto di Brennan, che lavorava come falegname sotto falso nome, l'Fbi ha ricordato che sono ora tre i terroristi dell'Ira arrestati in California negli ultimi tre mesi, tutti per documenti falsi e tutti in attesa di estradizione in Gran Bretagna.

Arrestato per possesso di ''materiali per la fabbricazione di bombe'', Brannan e' uno dei 38 presunti terroristi dell'Ira scappati dalla prigione di Maze nel 1983 in quella che a tutt'oggi rappresenta la piu' grande evasione in massa di detenuti da un carcere britannico. Di quei 38 fuggiaschi solo sette sono ancora uccel di bosco: 19 furono infatti catturati poco dopo l'evasione, tre sono morti, sei sono stati estradati da paesi stranieri e tre sono stati fermati all'estero dove sono in attesa di estradizione.

(lar/gs/adnkronos)