IRAQ: PIANO USA-GB PER RISTABILIRE LA MONARCHIA
IRAQ: PIANO USA-GB PER RISTABILIRE LA MONARCHIA

Londra, 28 gen (adnkronos)- Stati Uniti, Gran Bretagna, Arabia Saudita e Giordania avrebbero approntato un piano mirato a ristabilire in Iraq la monarchia hascemita, rovesciata a Baghdad nel 1959 con la detronizzazione di re Faisal ad opera del generale repubblicano Abdelkarim Kassem. Lo sostiene il giornale in lingua araba pubblicato a Londra ''al-Arab'', che cita in un articolo non firmato ''fonti bene informate'' secondo le quali il piano sarebbe stato oggetto di intense consultazioni tra l'ex presidente americano George Bush, il premier britannico John Major, il re saudita Fahd ed il monarca ed il principe ereditario giordani, re Hussein e suo fratello Hassan.

''Fonti bene informate hanno rivelato il fallimento di un piano occidentale guidato dagli Stati Uniti per rovesciare il regime del presidente Saddam Hussein e ristabilire la monarchia in Iraq'', scrive ''al-Arab''. Secondo il giornale, il piano, denominato in codice ''al-Yamama'' (il nome di un mitico animale della Penisola Arabica dalla vista molto acuta), sarebbe stato discusso da Bush e da re Fahd durante la recente visita compiuta a gennaio in Arabia Saudita dall'ex presidente americano sulla via del ritorno dalla Somalia. L'operazione ''al-Yanama'' avrebbe previsto la creazione da parte saudita di una serie di provocazioni e ''tensioni'' di matrice antirachena nell'area del Golfo per poter giustificare ''una fornitura massiccia di armamanti americani a Riad''. (segue)

(lun/BB/ADNKRONOS)