PETROLIERA: LA ''MAERSK'', PERSE 22MILA TONNELLATE
PETROLIERA: LA ''MAERSK'', PERSE 22MILA TONNELLATE

Singapore, 28 gen - (adnkronos/dpa) - La superpetroliera danese, Maersk Navigator, scontratasi con la petroliera Sanko Honour al largo dell'isola di Sumatra la settimana scorsa, ha riversato in mare circa 22mila tonnellate di greggio, un decimo dell'intero carico. Il portavoce della A.P. Moller, societa' armatrice della Maersk Navigator, ha riferito che la seconda cisterna della superpetroliera ha cominciato a perdere e che le squadre di soccorso stanno utilizzando solventi chimici per disperdere le chiazze di petrolio che si avvicinano alle coste delle isole indiane Nicobar. Le isole, che ospitano diverse specie di animali protette, non sono piu' minacciate, ha riferito ancora il portavoce della societa', e la guardia costiera indiana ha ritirato un certo numero di navi utilizzate come barriera per contenere l'allargarsi della macchia. Martedi' scorso i vigili del fuoco erano riusciti a domare le fiamme della superpetroliera.

(red/BB/ADNKRONOS)