ARCO DI TITO: SYREMONT (FERRUZZI) NE VERIFICA IL DEGRADO
ARCO DI TITO: SYREMONT (FERRUZZI) NE VERIFICA IL DEGRADO

MILANO, 3 FEB. (ADNKRONOS) - UN LABORTORIO MOBILE DELLA SYREMONT (SOCIETA' DEL GRUPPO FERRUZZI SPECIALIZZATA NELLA SALVAGUARDIA E NEL RESTAURO DELLE OPERE D'ARTE) STA OPERANDO A ROMA PRESSO L'ARCO DI TITO, DOVE SI FERMERA' FINO AL 15 FEBBRAIO, PER VERIFICARE IL DEGRADO DEI MATERIALI MARMOREI DEL MONUMENTO E LA QUALITA' DELL'AMBIENTE CIRCOSTANTE.

I DATI RACCOLTI SULL'INQUINAMENTO ATMOSFERICO E METEREOLOGICO NONCHE' SUL TIPO DI DETERIORAMENTO SUBITO DAL MATERIALE LAPIDEO -INFORMA LA FERRUZZI- SARANNO SUCCESSIVAMENTE ELABORATI DALL'ENEA AL FINE DI STUDIARE E REALIZZARE UN MODELLO MATEMATICO COMUNE DI INTERVENTO SIA SUL MONUMENTO SIA SULL'AMBIENTE CIRCOSTANTE.

LO STUDIO SULL'ARCO DI TITO A ROMA E' IL TERZO DEGLI INTERVENTI CONOSCITIVI DELLA SYREMONT A FAVORE DI SITI ACHEOLOGICI CARATTERIZZATI DA MATERIALI DELLO STESSO TIPO E INSERITI IN AMBIENTI SIMILI PER CONDIZIONI DI INQUINAMENTO ATMOSFERICO. ANALOGHI RILEVAMENTI, INFATTI -PROSEGUE LA NOTA- SONO STATI REALIZZATI NEI MESI SCORSI PRESSO LA BIBLIOTECA DI ADRIANO NEL FORO ROMANO DI ATENE E A LECCE PRESSO IL TEATRO ROMANO. LE INDAGINI, TUTTE FINANZIATE DALLA CEE, FANNO PARTE DI UN PROGETTO PILOTA AVVIATO IN COLLABORAZIONE CON L'ENEA E IL MINISTERO DEI BENI CULTURATI DI GRECIA.

UNA VOLTA TERMINATA LA FASE CONOSCITIVA DEL DEGRADO, SI POTRANNO UTILIZZARE STRUMENTI STUDIATI E REALIZZATI PER VALUTARE E PREVENIRE IL RISCHIO AMBIENTALE CUI SONO SOGGETTE LE OPERE D'ARTE ESPOSTE AGLI EVENTI ATMOSFERICI CON L'OBIETTIVO DI PROGRAMMARE INTERVENTI CONSERVATIVI ADEGUATI.

(RED/RDA/ADNKRONOS)